Corrado Tocci

Menù

image

Programmatori linguaggi IV GL

Programmatori linguaggi IV GL

OBIETTIVI DEL CORSO

Il Corso per “Programmatori linguaggi IV GL” ha avuto come obiettivo la formazione di 18 giovani disoccupati, dando loro una formazione specifica e multidisciplinare indirizzata alle esigenze aziendali nel settore della programmazione linguaggi innovativi.

Il corso è stato progettato e realizzato in base a tre obiettivi:

1.Redigere programmi applicativi in uno o più lingue di programmazione;
2.Testare i programmi e scrivere la documentazione tecnica per la loro gestione e manutenzione;
3.Provvedere all’addestramento del personale utente interessato.

Il corso in oggetto si proponeva l’obiettivo di far apprendere in sole 800 ore le principali tematiche relative ai “linguaggi di VI generazione”.

Nel corso delle lezioni gli allievi hanno trattato i seguenti argomenti:

-Informatica di base
-Gestione PC
-Tecniche di programmazione
-Sistemi distribuiti
-Tecniche di gestione archivi
-Programmazione in C
-Office automation
-Programmazione Objet oriented
-Programmazione 4 GL
-Progettazione software
-Stage

Questa articolazione didattica se a prima vista sembra un ostacolo alla buona riuscita del corso alla fine ha rappresentato una carta vincente perché nessuna delle allieve aveva le conoscenze necessarie per primeggiare sulle altre e conseguentemente sono scattati  tutti quei meccanismi di gruppo ,dove a turno, a seconda le materie, alcune giovani emergono rispetto alle altre.

La prima fase del progetto è stata dedicata al consolidamento dei concetti di “informatica generale” introducendo delle materie propedeutiche al fine di ottenere una omogeneità nella preparazione di base.

Con l’inizio della seconda fase dedicata all’analisi di specifici linguaggi di programmazione, il gruppo, nel suo complesso, ha dimostrato grande impegno ed interesse.

Questa partecipazione degli allievi ha messo in grado i docenti di elevare il contenuto delle lezioni affrontando in modo più esaustivo e particolareggiato le tematiche.

Nel corso delle attività didattiche, si sono alternati docenti di grande spessore, in grado di abbracciare, con le loro conoscenze, tutti gli argomenti riconducibili ai linguaggi di VI generazione.

Al termine delle attività si può ritenere che il livello di preparazione degli allievi sia più che sufficiente, anche in considerazione dell’impegno mostrato, impegno che ha, spesso, portato gli allievi ad approfondire le tematiche corsuali in relazione soprattutto ai nuovi mezzi di comunicazione tecnologica.


Richiesta Info