Corrado Tocci

Menù

Tecnici esperti in ingegneria del software per la produzione

OBIETTIVI DEL CORSO

Sono gli anni in cui il concetto di informatica distribuita comincia a prendere campo in Italia. Si cerca di esportare alla produzione di livello non industriale quei concetti che fino ad allora sono stati di esclusiva detenzione di una ristrettissima holding di aziende. Calano i costi di meccanizzazione, ma è necessario svincolarsi da concetti di sviluppo software, prettamente di provenienza americana, che non si conformano alle realtà socio-economiche italiane. Il tecnico che ha affrontato questo percorso formativo ha una conoscenza strutturale e funzionale dell'azienda medio-piccola italiana, che rappresenta l'asse trainante dell'economia nazionale, è in grado di valutare mediante schemi concettuali precisi la validità di un software in funzione di quanto richiesto dal mercato, possiede gli strumenti base di sviluppo software in ambienti multipiattaforma (GCOS6, MSDOS, WINDOWS, UNIX, LINUX) multiliguaggio (Pascal, Cobol, C) e distribuiti su piani territoriali LAN e WAN.

Per la completezza dei servizi offerti l'A.P.A., ben si è prestata per approfondire problematiche che vanno dallo sviluppo software, all'analisi di gestione di impresa. Gli allievi hanno avuto l'occasione di analizzare realtà produttive semplici, quindi il piccolo artigiano (OR.DI.AL., O.M.I.R., FRAMA & C), e realtà più complesse quali quella della stessa Associazione. Durante le ore trascorse all'interno dell'Associazione è stato possibile analizzare quello che è il percorso completo per lo sviluppo software, dall'analisi dei fabbisogni, alla stesura delle specifiche di progetto, alla scelta delle soluzioni hardware e quindi la scrittura del software. Risalto particolare è stato dato all'analisi del prodotto finito con la determinazione delle linee guida di riferimento per l'analisi della bontà del prodotto realizzato (ingegneria del software). Guidati dal Dott. Mauro Riva, titolare della software house che cura l'intero sistema informatico dell'Associazione, gli allievi hanno avuto l'occasione per poter analizzare alcuni stralci dei sorgenti delle routine più importanti sviluppate per l'A.P.A.


Richiesta Info